News

Motore Marino Fuoribordo: Manutenzione ordinaria

E’ possibile provvedere autonomamente alla manutenzione ordinaria del motore fuoribordo 4 tempi o 2 tempi risparmiando sui costi ma, allo stesso tempo, avendo la garanzia della massima sicurezza in navigazione?

Innanzitutto bisogna fare una distinzione tra manutenzione ordinaria, straordinaria e tagliando del motore marino.

Per manutenzione ordinaria intendiamo una serie di accorgimenti che possono allungare la vita del tuo motore marino fuoribordo e che possono essere effettuati anche da soli.

Si tratta di interventi di manutenzione ordinaria da effettuarsi ogni qualvolta che si tira a secco l’imbarcazione.
La manutenzione fai da te può ad esempio prevedere il controllo di eventuali depositi di sporco o sale, evitabili con un lavaggio con cuffie dopo ogni utilizzo (qualora ovviamente l’imbarcazione non sosti in acqua in modo permanente).

Per quanto riguarda il tagliando, il consiglio principale è quello di portare il motore marino esclusivamente in officine autorizzate, con personale specializzato in grado di effettuare un lavoro non solo ben documentato ma anche di qualità.
Spesso infatti ci si fa attrarre da prezzi convenienti e competitivi che si traducono poi nell’uso di personale non qualificato e pezzi di ricambio non originali e di dubbia qualità.

Yamaha Marine ad esempio, marchio di cui siamo rivenditori ufficiali, inserisce i costi dei tagliandi direttamente nel listino prezzi ufficiale al pubblico. In questo modo i costi sono trasparenti e si evitano sorprese.

Per capire quando è arrivato il momento di recarsi in officina per il tagliando di un motore fuoribordo, è sufficiente consultare il relativo manuale, sul quale sono riportate una serie di intervalli di ore o annuali (ad esempio 20, 100, 200, 300, 400, 500 ore) con i relativi interventi richiesti.

Passiamo ora alle procedure “fai da te” per preservare la salute del tuo motore marino.

Come abbiamo già accennato la manutenzione ordinaria va effettuata ogni qualvolta si “tira a terra” l’imbarcazione.

Di seguito la procedura che noi consigliamo.

MANUTENZIONE ORDINARIA DEI MOTORI FUORIBORDO

  • Risciacquare il motore per intero senza rimuovere la calotta del motore.
  • Successivamente, con l’aiuto di un kit per il risciacquo o immergendo il gruppo poppiero in acqua dolce, far girare il motore.
  • Avviare il motore e lasciarlo girare per almeno un quarto d’ora per eliminare il sale. Accertarsi che la velocità con cui gira il motore non sia troppo elevata, per impedire all’elica di girare oltre il limite di sicurezza. Mantenere sempre la distanza di sicurezza dall’elica.
  • Mentre il circuito del motore si pulisce, fare attenzione al buon funzionamento della pompa verificando che l’acqua al suo interno circoli bene. L’acqua deve scorrere in abbondanza e con cadenza regolare, e deve essere fredda o tiepida, oltre che dolce. Se l’acqua è calda o il suo flusso è insufficiente, arrestare il motore per evitare di danneggiarlo.
  • Mentre il motore gira, scollegare il tubo della benzina e lasciar girare il motore per bruciare il carburante rimasto nel carburatore. Il motore si spegnerà da solo quando tutta la benzina presente nel carburatore sarà consumata. Ciò permette di eliminare depositi o pellicole che rischiano di compromettere l’avviamento del motore nelle uscite successive (mai accelerare durante questa fase, si potrebbero danneggiare le guarnizioni).
  • Spento il motore, interrompere il contatto.
  • Rimuovere la calotta del motore e verificare che non ci siano perdite d’acqua o di carburante.
  • Con l’aiuto di un panno asciugare il motore e lubrificarlo insistendo sulle parti mobili.

Non possiedi ancora una barca ma vorresti acquistarne una, ecco 6 buoni motivi per comprarla!

Hai un motore fuoribordo Yamaha a cui serve manutenzione straordinaria o un tagliando? Contattaci  e richiedi informazioni.

Se invece per il tuo motore la vita è giunta al termine (forse hai letto in ritardo questa guida?!), o vuoi acquistarne semplicemente uno, puoi contattare il nostro esperto commerciale e richiedere i modelli disponibili.

Vuoi prendere appuntamento con il nostro commerciale Gaetano? Clicca sul pulsante qui in basso 😁

Condividi articolo
Privacy
Newsletter

Google reCaptcha: chiave del sito non valida.